mercoledì 16 dicembre 2015

"Neve, cane, piede": altre letture

Nella Book Parade di Paolo Morelli ospitata su Wikicritics, "Neve, cane, piede" ottiene il primo posto e viene definito «colto, intrigante, orrido».
http://www.wikicritics.com/bookparade-paolo-morelli/

Su Minima et Moralia, Marino Magliani, all'interno di un ampio articolo intitolato "La letteratura del no", cita lo «stupendo Adelmo Farandola di Neve, cane, piede di Claudio Morandini».
http://www.minimaetmoralia.it/wp/la-letteratura-del-no/

Sul blog Il tè tostato "Neve, cane, piede" è tra i consigli di letture natalizie: «Un tuffo nella letteratura di montagna potrebbe invece folgorare gli appassionati di neve, roccia e natura, ed è quello che auguro a chi avrà l'accortezza di leggere, e la fortuna di ricevere, "Neve, cane, piede" di Claudio Morandini per Exorma edizioni, un breve romanzo in cui l'impossibile è a portata di mano.»
http://iltetostato.blogspot.it/2015/12/caro-babbo-natale-1-consigli-per-non.html

E ancora: su Satisfiction, Maria Caterina Prezioso, in una recensione che è una sorta di flusso di coscienza, definisce "Neve, cane, piede" un'allegoria. «Questo piccolo romanzo e il suo personaggio disegnano una allegoria della condizione umana.»
http://www.satisfiction.me/neve-cane-piede/

Nessun commento: