sabato 9 giugno 2012

"A gran giornate": il booktrailer


Da ieri, un mese prima dell’uscita in libreria di “A gran giornate” (La Linea, 2012), è visibile su Youtube il booktrailer del romanzo.
Il brevissimo video è totalmente responsabilità mia, e spero che incuriosisca e soprattutto dia un assaggio dei temi, delle situazioni e delle atmosfere del romanzo. Vi ho alternato brevi riprese dall’auto, paesaggi urbani in movimento (attorno a Milano con un tempaccio invernale, attorno ad Aosta con il sole a picco e senza montagne), e brevissime riprese delle illustrazioni che accompagnavano le prime edizioni Hetzel dei “Voyages extraordinaires” di Jules Verne e che ora si trovano in edizioni dalle copertine coloratissime. A queste ho mescolato immagini di animali (carnivori, per lo più, o primati minacciosamente umanoidi) tratte dai due volumi della “Vita degli animali” del Brehm.
L’idea era proprio quella di insistere sul tema del viaggio compiuto con qualsiasi mezzo, sull’avventura anche pericolosa, sull’incontro con creature ostili – ma anche su reminiscenze di viaggi compiuti da ragazzini, sui libri, viaggi pericolosi e eccitanti più vividi e veri di quelli lenti e prudenti fatti con la famiglia in località sempre un po’ meste. Guardate il gruppetto di esploratori di Verne (di qualunque romanzo si tratti): ha sempre un che di buffo, di disarmato: sempre curiosi, sì, e cocciuti, ma anche straniti, stanchi, forse (alcuni di loro, almeno) pentiti di essere finiti lì.
A suggerire il comico, che nel romanzo abbonda, anche nei momenti che richiederebbero maggiore senso del dramma, ecco una musichetta frenetica e allegramente sciocca (Grigoras Dinicu, “Hora-Staccato”); le si contrappone, oltre al suono del vento, la divagante, onirica (uso triti cliché, scusate) “The Russian Tales” di Nikolay Sidelnikov.


 http://www.youtube.com/watch?v=C3j03f7jL_I&feature=g-upl

Nessun commento: