sabato 15 dicembre 2012

"A gran giornate" su "Retroguardia 2.0"

Francesco Sasso, sulla rivista letteraria online "Retroguardia 2.0", ha pubblicato oggi una bella recensione al mio "A gran giornate". 
Già qualche settimana fa, in un post poi scomparso dalle pagine della rivista ma rintracciabile qui, http://it.paperblog.com/appuntamenti-a-gran-giornate-di-claudio-morandini-1485587/, Sasso aveva anticipato le sue impressioni: "Con vero gusto, in questi giorni, ho iniziato a leggere l'ultimo libro di Claudio Morandini. Subito mi colpisce la qualità del linguaggio e dell'immaginazione"
E conferma oggi Francesco: "A gran giornate è un’opera grottesca tirata giù con ingegno e con prodigiosa fantasia da uno scrittore dalle eccezionali abilità stilistiche. In A gran giornate ci sono personaggi vivi e scene bizzarre, anfratti di mistero e squarci di fantasia. Per fortuna è un’opera vagabonda e, nella trama, smarrita". E più avanti, dopo avere accennato ai singoli personaggi "sbandati ed irragionevoli": "Il tutto poi confluisce come rivoli in un unico fiume: un’eterna fuga senza meta nel deserto che si muta in abisso di irrealtà. E la vita disperatamente gioiosa dei personaggi, che de facto è ricerca d’amore, si conclude davanti ad una cupa allegoria (...). L’autore" conclude Francesco Sasso "guarda con ironico e mesto sorriso queste creature umane agitarsi come fantocci nel teatro dei burattini che è la vita".
L'articolo completo si può leggere in http://retroguardia2.wordpress.com/2012/12/15/claudio-morandini-a-gran-giornate/. 
Tenete d'occhio questa rivista di Francesco Sasso e Giuseppe Panella, è fatta con competenza e passione.

Nessun commento: