venerdì 18 giugno 2010

Anagrammi

Loris Biazzetti mi ha regalato su facebook una serie deliziosa di anagrammi su CLAUDIO MORANDINI. Li riprendo anche qui, un po' per vanità, ma soprattutto perché sono divertenti e arguti.

Lo scrittore ricrea un'umanità immaginaria ricalcata su quella reale?
DARÀ CLONI D'UOMINI

La barbara sensualità che esprimi nelle tue opere:
CALDI AMORI DI UNNO

È ancora viva in me l'eco dei tuoi successi radiofonici:
CLAMOR UDII IN ONDA

Lo scrittore sincero non disdegna i dolci sussurri, ma in compenso...
NON DOMA ACIDI URLI

L'ossimorica ambiguità dell'artista, sempre in bilico tra la contemplazione del sublime e l'esperienza delle miserie umane:
MIRA DIO INCULANDO

Claudio, lo sappiamo, sa regalarci anche giocose composizioni musicali:
DONA ARMONICI LUDI

Nei tuoi romanzi emerge la natura bestiale che si nasconde in ognuno di noi...
CUOR, NIDO D'ANIMAL...

Talvolta all'artista piace tenere ben nascosti dentro di sé i propri lati migliori...
DOLCI IN UN ARMADIO

Nessun commento: