lunedì 22 ottobre 2012

"A gran giornate": la recensione di Fabrizio Ottaviani


Su facebook, Fabrizio Ottaviani (suo il romanzo “La gallina”, Marsilio 2011), anticipando con entusiasmo una sua recensione del mio “A gran giornate”, ha parlato giorni fa di “romanzo fenomenale”. Così ha concluso: “E... a tutti gli amici: prendete questo volume di Morandini, è im-per-di-bi-le! Non è vero che non si scrivono più grandi romanzi!”
L’eccellente, articolato articolo di Fabrizio - che aspettavo naturalmente con grande curiosità - è uscito oggi, 22 ottobre, sulle pagine culturali de “Il Giornale”.
"Non è da tutti entrare nel cosmo sconcertante di Claudio Morandini” vi scrive Fabrizio Ottaviani, “bisogna essere disposti a traslocare in un pianeta dove ogni normalità è stata minata da un disastro su cui vige la congiura del silenzio". E alla fine: "Se amate gli scrittori dalla fantasia sbrigliata ma vorreste che fossero al servizio di una filosofia della vita esente da menzogne, Morandini è l'autore che fa per voi. Vi condurrà in un luogo dove tutto è allegoria di qualcosa che non sappiamo, o che sappiamo talmente bene che ormai non riusciamo a parlarne senza l'attenuazione della favola".
Ringrazio di cuore Fabrizio e vi invito a recuperare l’articolo nella sua integralità.

Nessun commento: