venerdì 30 luglio 2010

"Rapsodia su un solo tema": la lettura di Giorgio Bàrberi Squarotti

Ho ricevuto i primi di maggio per lettera le impressioni su "Rapsodia" di un lettore di eccezione, il professor Giorgio Bàrberi Squarotti. Ne riporto l'essenziale.

"Caro Morandini, ho letto con molto interesse il suo originalissimo e fervido romanzo, vario come impostazione e così ricco quanto a vicende, personaggi, riflessioni. Splendida è la finzione della biografia con la prospettiva critica e storiografica, che mi ha fatto pensare alla sezione musicologica del Doctor Faustus di Thomas Mann".

Nessun commento: